City

Organizzazione comunale

Il Comune delibera ed emana atti autonomamente nelle sfere dell'autogoverno locale che gli competono, nel rispetto della Costituzione della Repubblica di Croazia, della legge e dello Statuto del Comune di Valle.

Nell'ambito delle sue competenze d'autogoverno svolge attività d'importanza locale che rispondono direttamente ai fabbisogni dei cittadini e che la Costituzione o la legge non conferisce agli organi statali, e specificatamente quei lavori che riguardano:

- l'assetto degli abitati e delle politiche abitative
- la pianificazione territoriale ed urbanistica
- le attività comunali
- la tutela dell'infanzia
- l’assistenza sociale
- l’assistenza sanitaria di base
- l’educazione e l’istruzione elementare
- la cultura, la cultura fisica e lo sport
- la tutela dei consumatori
- la tutela e lo sviluppo dell'ambiente naturale
- la protezione antincendio e civile

Il Comune svolge anche altre attività d'interesse per lo sviluppo locale economico, culturale e sociale, le quali non rientrano nelle competenze di altri organi.

Alle ultime elezioni amministrative del 2017 Edi Pastrovicchio, che ricopre la carica di sindaco di Valle dal 2004, quale candidato del Gruppo di elettori si è guadagnato la fiducia della maggioranza degli abitanti di Valle ed è stato così riconfermato sindaco per il quinto mandato consecutivo. I Vallesi hanno confermato in tal modo di aver apprezzato tutto quanto da lui fatto sin dal primo mandato per il progresso della sua cittadina natia.

Durante gli anni del suo governo il bilancio è cresciuto di alcune volte e ingenti mezzi sono stati investiti nell'infrastruttura. Grazie ai sufficienti mezzi di bilancio tutti gli studenti ricevono la borsa di studio, agli allievi delle superiori viene sovvenzionato il costo del biglietto dell'autobus e tutti i più piccoli che si iscrivono per la prima volta all'asilo, frequentano il primo anno gratuitamente. Inoltre, il Comune assicura un bonus bebè ad ogni giovane famiglia che si allaga e, a dispetto della recessione, dà un sostegno anche ai pensionati sotto forma di pacchi dono, partecipa al finanziamento dell'attività di numerose associazioni sportive e culturali e sostiene il lavoro di tutti quei soggetti che contribuiscono a rendere migliore lo standard di vita a Valle.

Durante i mandati di Edi Pastrovicchio a Valle è stata approvata tutta una serie di documenti di pianificazione territoriale, i quali danno una spinta allo sviluppo del nostro territorio e che, in tal senso, ne costituiscono la previa condizione fondamentale.

Vanno qui ricordati il progetto di costruzione della canalizzazione nell'abitato, la costruzione della rotatoria sulla strada Rovigno-Pola, l'edificazione del depuratore delle acque di scolo e la rete dell'illuminazione pubblica.

Edi Pastrovicchio ama spesso parlare dell'esigenza di essere uniti, perché solo con l'unità di tutti i Vallesi è possibile costruire un futuro migliore.

Sandi Drandić
Fabrizio Fioretti
 

Il Consiglio municipale di Valle è l’organo di rappresentanza della cittadinanza e dell'autogoverno locale. Lo Statuto sancisce che il Consiglio del Comune di Valle è costituito da 11 membri e che agli appartenenti alla minoranza nazionale italiana vanno garantiti almeno tre seggi. Il Consiglio municipale di Valle lavora in sede di riunione ed emana delibere con la maggioranza dei voti dei suoi membri. Il Consiglio municipale emana lo Statuto e i restanti atti che disciplinano tutte le questioni della sfera dell'autogoverno. In sede di Consiglio vengono approvati il bilancio e le delibere che ne permettono l'attuazione. I consiglieri decidono anche sulla costituzione di istituzioni pubbliche sul territorio comunale, sui membri dell'assemblea delle società commerciali, esprimono il consenso all'indebitamento del Comune, come anche in materia di garanzie. Alle riunioni del Consiglio viene emanata pure la delibera sull'indizione di referendum e i consiglieri decidono anche sul conferimento degli attestati di riconoscimento e dei premi comunali. Una curiosità: durante l'ultimo mandato il Consiglio municipale di Valle ha approvato le proprie delibere all'unanimità.


Vedran Šetić - presidente del Consiglio
Giulio Palaziol - primo vice presidente
 

ELENCO DEI CONSIGLIERI


1. KORANA KOLIĆ KAND. LISTA GRUPE BIRAČA nositelja EDI PASTROVICCHIO
2. MARIJA ORBANIĆ KAND. LISTA GRUPE BIRAČA nositelja EDI PASTROVICCHIO
3. VEDRAN ŠETIĆ KAND. LISTA GRUPE BIRAČA nositelja EDI PASTROVICCHIO
4. GIULIO PALAZIOL KAND. LISTA GRUPE BIRAČA nositelja EDI PASTROVICCHIO
5. DANIELA PERŠIĆ KAND. LISTA GRUPE BIRAČA nositelja EDI PASTROVICCHIO
6. DEA LORDANIĆ KAND. LISTA GRUPE BIRAČA nositelja EDI PASTROVICCHIO
7. DRAGAN JANKO KAND. LISTA GRUPE BIRAČA nositelja EDI PASTROVICCHIO
8. SILVANO MODRUŠAN IDS-ISU
9. ELLEN PASTROVICCHIO IDS-ISU
10. LJILJANA DELLABERNARDINA HNS
11. ENZO SILVI ŽIVI ZID

Lo Statuto del Comune di Valle stabilisce che sono organi di lavoro del Consiglio municipale tre commissioni e più precisamente la Commissione per le elezioni e le nomine, quella per lo Statuto, il Regolamento di lavoro e l'attività normativa e la Commissione di mandato. La Commissione per le elezioni e le nomine propone l'elezione e la destituzione di tutti coloro che con il loro lavoro sono strettamente legati al Consiglio municipale, comprese pure le cariche principali del Consiglio. La Commissione per lo Statuto, il Regolamento di lavoro e l'attività normativa analizza le proposte di delibere e atti che vengono poi emanati dal Consiglio e verifica la loro conformità alla normativa nazionale. La Commissione di mandato, come si comprende dallo stesso nome, segue i mandati nel Consiglio municipale. Con Delibera del Consiglio municipale di Valle e avendo come scopo l’inclusione di quante più persone nelle decisioni sul futuro del nostro comune, sono state costituite alcune altre commissioni e più precisamente la Commissione per l'attuazione dei bandi per l'assegnazione di immobili di proprietà del Comune, la Commissione per l'assistenza sociale, quella per la cultura e il Consiglio per il conferimento delle concessioni.

Organi di lavoro del Consiglio municipale:

Commissione di mandato
Presidente: Fabrizio Fioretti
Membri: Vedran Šetić, Marija Orbanić

Commissione per le elezioni e le nomine
Presidente: Giulio Palaziol
Membri: Dragan Janko, Daniela Peršić

Commissione per lo Statuto, il Regolamento e l'attività normativa
Presidente: Vedran Šetić
Membri: Giulio Palaziol, Marija Orbanić

Commissione per l'attuazione dei bandi per l'assegnazione di immobili di proprietà del Comune di Valle
Presidente: Dragan Janko
Membri: Vedran Šetić, Vedran Drandić, Daniela Peršić, Ennio Malusa

Commissione per l'assistenza sociale
Presidente: Dena Didović
Membri: Nives Berne, Korana Kolić, Suzana Šabić, Marinela Poropat

Commissione per la cultura
Presidente: Sandi Drandić
Membri: Ennio Malusa, Dea Lordanić, Dragan Janko, Daniela Peršić, Andrej Cerin, Morena Andrijević, Martina Poropat, Luka Garić

Consiglio per il conferimento di concessioni
Membri: Vedran Drandić, Zoran Baričević, Silvano Modrušan

Allo scopo di eseguire i lavori che rientrano nella sfera dell'autogoverno, come anche quelli dell'amministrazione statale affidati al Comune, è stato costituito l'Assessorato agli affari generali il cui ordinamento è stato definito dal Consiglio municipale. L'Assessorato generale attua le leggi e le altre disposizioni vigenti, come anche le delibere del Consiglio municipale. Esso è diretto dall'assessore che, una volta attuato il concorso pubblico, viene nominato dal sindaco del Comune.

Irina Gobbato: spec.admin.publ. – Dirigente dell'Assessorato agli affari generali
E: irina.gobbato@bale-valle.hr
Lidia Barbieri - Referente esperta per il bilancio e la contabilità – affari finanziari
E: lidia.barbieri@bale-valle.hr
Martina Šestan - mag.oec. - Referente esperta per la gestione amministrativa, le attività sociali e l'amministrazione generale
E: martina.sestan@bale-valle.hr
Dragan Lordanić - Referente esperto per l'economia comunale
E: dragan.lordanic@bale-valle.hr
Martina Poropat - Referente per la gestione amministrativa e gli affari generali
E: opcina@bale-valle.hr
Maria Dellabernardina- addetta alle pulizie

Trg Tomaso Bembo 1, 52 211 Bale
Tel. (0)52 824 303
Fax. (0)52 824 045
E: opcina@bale-valle.hr

- lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 8:00 alle 16:00
- martedì dalle ore 8:00 alle 17:00
- venerdì dalle ore 8:00 alle 15:00

Pausa giornaliera dalle ore 11:00 alle 11:30.

Orario di apertura al pubblico:    

Referente esperta per la gestione amministrativa, le attività sociali e l'amministrazione generale (ufficio di cancelleria)
LUN., MERC., GIOV. 8:00 - 16:00
MART: 8:00 - 17:00
VEN: 8:00 - 15:00

Referente esperta per il bilancio e la contabilità – affari finanziari
Referente esperto per l'economia comunale e l'autogoverno locale
LUN., MERC., GIOV. 8:00 - 11:00
MART: 14:00 - 17:00

In orari diversi gli interessati hanno l'obbligo di concordare un appuntamento.

Dirigente dell'Assessorato agli affari generali
LUN., MERC., GIOV. 9:00 - 11:00
MART: 15:00 - 17:00

Sindaco:
Solo previo appuntamento:
MART.: 15:00 - 17:00

Membri del Comitato locale di Golaš: 

1. Denis Cerin iz Golaša, Golaš 22 - presidente
2. Damir Modrušan iz Golaša, Golaš 9 - vice presidente
3. Aleksandar Matika iz Golaša, Golaš 10
4. Sejdo Šabić iz Golaša, Golaš 19
5. Toni Bilić iz Golaša, Golaš 19 

Membri del Comitato locale di Krmed:

1. Ivica Drandić iz Krmeda, Krmed 24 C - presidente
2. Danijel Perković iz Krmeda, Krmed 2 - vice presidente
3. Mate Drandić iz Krmeda, Krmed 30
4. Lari Šetić iz Krmeda, Krmed 13
5. Žaklina Drandić iz Krmeda, Krmed 60

L'iniziativa “Città e comuni amici dei bambini“ è stata lanciata nel 1999 dalla Federazione delle Società “Nostra infanzia“ della Croazia e dalla Società nazionale di pediatria preventiva e sociale, in occasione del decimo anniversario di adesione alla Convenzione sui diritti dell'infanzia delle NU, con l'obiettivo di attivare e di dare uno stimolo agli adulti a garantire tutti assieme e armoniosamente, un più completo rispetto dei diritti e dei bisogni dei bambini, come sancito dalla Convenzione.

L'iniziativa viene attuata dal Comitato centrale di coordinamento, costituito dai rappresentanti della Federazione delle SNI della Croazia e dalla e Società nazionale di pediatria preventiva e sociale, in collaborazione con il Ministero e sotto il patrocinio dell'UNICEF della Croazia. Ha anche il sostegno dell'Associazione delle città, di quella dei comuni e della Comunità nazionale delle regioni.

L'azione ha come obiettivo quello di motivare gli adulti affinché instaurino nelle comunità locali un alto livello di rispetto dei diritti e dei bisogni dei bambini, sanciti dalla Convenzione delle NU sui diritti dell'infanzia, la quale obbliga tutte le persone adulte a fare il possibile affinché ogni bambino possa crescere armoniosamente, prepararsi alla vita e agire positivamente nella comunità.

Il programma dell'Iniziativa comprende tutte le sfere di vita del bambino nella comunità locale e consolida l'approccio olistico dell'intera comunità rivolto al benessere dei più piccoli, per creare un ambiente sicuro e pieno di stimoli per i bambini. Il programma croato è suddiviso in 123 requisiti appartenenti a 10 sfere importanti per la vita dei bambini:

1. Programmazione e pianificazione per l'infanzia,
2. Mezzi finanziari per l'infanzia,
3. Sostegno e sovvenzioni alle associazioni che si dedicano all’infanzia,
4. Il bambino in una città sicura e sana,
5. La salute dei bambini,
6. Educazione e istruzione dei bambini,
7. Assistenza sociale ai bambini,
8. Cultura e sport per l’infanzia,
9. Tempo libero e ricreazione per i bambini e
10. Sostegno e aiuto ai genitori per la cura e l’educazione dei bambini

DOCUMENTI

1. Odluka o uključenju u akciju Gradovi i općine - prijatelji djece
2. Odluka o imenovanju članova Koordinacijskog odbora akcije Općina Bale Valle - prijatelj djece
2b. Odluka o izmjeni i dopuni Odluke o imenovanju članova Koordinacijskog odbora akcije Općina Bale Valle - prijatelj djece
3. Odluka o osnivanju dječjeg općinskog vijeća Općine Bale
4. Odluka o izmjenama i dopunama Odluke osnivanju dječjeg općinskog vijeća Općine Bale
5. Strategija za ostvarivanje prava i potreba djece na području Općine Bale za razdoblje 2019.-2022.g.
6. Statut dječjeg općinskog vijeća Općine Bale - Comune di Valle